Sentirsi a casa .. da rizzi design studio

ITB Berlin 2017
25 febbraio 2017
Bit 2017
13 marzo 2017
rizzi design studio sentirsi a casa

Ci piace sperimentare nuovi percorsi e trovare sempre nuovi modi per comunicare, cucendo progetti personalizzati su misura.
Negli scorsi mesi abbiamo studiato, ideato e realizzato la comunicazione di Rizzi Design Studio, uno studio di progettazione di Piacenza che da generazioni arreda gli ambienti di ogni settore merceologico. Le similitudini tra il nostro lavoro e quello di Rizzi Design Studio sono tante benchè operiamo in settori diversi. Oltre allo studio di progettazione, Rizzi si avvale di una falegnameria interna che permette di raggiungere un grado di personalizzazione molto alto, dando così forma i desideri ed accogliendo le diverse esigenze dei clienti. Da 40 anni Rizzi Design Studio opera sul mercato, piacentino e del Nord Italia, rivolgendosi a privati o aziende, ed operando anche con una divisione contract. Entrambi lavoriamo cercando di offrire servizi personalizzate e con un occhio di riguardo al giusto rapporto tra qualità e prezzo.

Sentirsi a casa è un format di 5 eventi ideati ispirandoci ai cinque sensi ed ognuno incentrato su un ambiente della casa. A partire dal mese di settembre, Rizzi ha comunicato utilizzando l’hashtag #UnPiedeDaRizzi che invitava a recarsi in show room per gli allestimenti, ma soprattuto la filosofia ed il modo di lavorare di Rizzi Design Studio.

Bloomet si è occupata di ogni aspetto: dalla parte creativa ideando il format, alla parte grafica, dalla parte social pre e post evento dando al team Rizzi le linee guida da seguire per una comunicazione più efficacie, alla parte di supervisione ed assistenza durante ogni evento.

Bloomet ha creato sinergie tra artigiani, produttori, professionisti, imprenditori, food blogger ed aziende per dare ogni volta vita ad inedite collaborazioni e per animare lo spazio in modo coinvolgente. Da show cooking a photoboot, da sedute di trucco a dj set live, da truccatori e parrucchieri a produttori di vino ed artigiani del gusto, passando per erboristerie e tessili per l’arredo ed abbigliamento.

Prima di ogni evento sono è stato realizzato lo studio grafico per la comunicazione su web, social e newsletter e per la realizzazione dei flyer che sono stati consegnati ai partner ed agli sponsor di ogni appuntamento

La comunicazione instore si è avvalsa di vetrofanie ed all’ingresso i visitatori erano accolti da un “foot-selfie point” che con la call to action #unpiededaRizzi li stimolava a scattare una foto ed a condividerla sui propri canali social taggandosi presso lo spazio.

 

Il primo appuntamento si è svolto il 22 Settembre ed ha visto lo spazio di Rizzi Design Studio trasformarsi in un accogliente living, dove a farla da padrone è stata la fragranza personalizzata creato appositamente per il brand. Da qui il nome dell’evento “Aria di casa – appuntamento profumato”.
I visitatori sono stati coinvolti in un contest olfattivo: dovevano indovinare il maggior numero di essenze che componevano il profumo di Rizzi Design Studio ed inventare un nome.

A seguire, il 20 Ottobre, Rizzi Design studio si è trasformato in una accogliente camera da letto per il nuovo evento “Il Gusto di stare a letto”. Un contest fotografico ha coinvolto davvero tutti, anche i più scettici. Una GoPro installata sul soffitto immortalava nel letto Twils le pose più strane e simpatiche che sono state raccolte in un album per mostrare il piacere di stare a letto per leggere, ascoltare la musica, telefonare, …

Terzo appuntamento con la musica! Il 10 Novembre chiunque poteva sentirsi una vera Star.. in Bagno! Al piano superiore la Deejay Alessandra ha allietato la serata mentre in due postazioni il team di Reality Parrucchieri si è preso cura delle clienti che avevano prenotato un restyling del look prima di farsi immortalare nel fotobooth allestito al piano inferiore dove un istrionico Andrea Pasquali ha immortalato le star della serata. Le spugne e i tessuti di TerryLife hanno dato un quid in più alle ambientazioni bagno.

A Dicembre il focus è passato sulla cucina e sul tatto, sulle superfici di arredo. “Un tocco di..” ha visto una partecipazione ed un’affluenza di pubblico molto alta e superiore alle aspettative. Durante l’appuntamento saporito due food blogger hanno realizzato show cooking e bakery lab per coinvolgere gli intervenuti, cucinando live con gli elettrodomestici Miele, Padana Impianti ha mostrato una iconica Berkel sulla quale sono stati tagliati i salumi di Fratelli Salini e Dal Pane al Vino che ha allestito al piano inferiore un corner dedicato ai formaggi, la cantina Fratelli Piacentini si è occupata della presentazione e del servizio delle bollicine. Le superfici presentate sono state le  pietre di Superfici marmo ed il tavolo di legno di iD-Segni allestito con la mise en place curata da Adriana Ghelfi ed Ashanti.

Nel 2017, il 2 febbraio, è in programma l’ultimo appuntamento dedicato all’organizzazione degli spazi, da qui il titolo “Vedo non vedo”.